Roof of the world 2018: il Moto Club Pavia sull’Himalaya

Il MC Pavia sul sul passo più alto del mondo percorribile da un veicolo a motore: volati a fine agosto alla volta dell’India, il presidente Edoardo Zucca, Riccardo Magnaghi, Massimo Tamburelli, e – a bordo della vettura di appoggio – Gino Galasso, hanno raggiunto come da programma il 4 settembre scorso i 5600 metri del Kardougla Pass.

La spedizione sul tetto del mondo è stata effettuata dal versante indiano del massiccio himalayano partendo dalla località di Manali nello stato di Himachal Pradesh, utilizzando le Royal Enfield Bullet (ed Himalayan) dell’organizzazione locale Motorcycle Expeditions. L’avventura è durata 12 giorni con una percorrenza complessiva di oltre 1800 chilometri.

Dopo questa esperienza il Moto Club ha già in preparazione un’altra sfida verso oriente: nel 2019 si gira la bussola alla volta della Mongolia per un rally/avventura nel deserto dei Gobi.
L’evento sarà iscritto al calendario turistico FMI e l’iscrzione sarà aperta non solo ai soci del nostro club, ma anche a tutti i soci dei club FMI.

zucca

kardougla